Vai al contenuto

Eleonora Evi e Cristina Guarda (Europa Verde) a Fornaci Rosse domenica 28 agosto

L’eurodeputata e co-portavoce nazionale di Europa Verde Eleonora Evi e la Consigliera regionale Cristina Guarda ospiti del Festival delle Fornaci Rosse. Entrambe saranno relatrici domenica 28 giugno alle ore 18 presso il Parco delle Fornaci a Vicenza dell’evento: ‘Strategie verdi, uno sguardo alle politiche venete e europee’.

Spiega Eleonora Evi: “L’Italia ha bisogno di politiche ambiziose che mettano pragmaticamente al centro le esigenze dei cittadini e dell’ambiente, seguendo l’asse dell’ecologia e della solidarietà. In Europa si sta lavorando alla revisione di direttive cruciali per il nostro futuro, che mirano a raggiungere la neutralità climatica attraverso la trasformazione sostenibile di tutti i settori dell’economia, come ad esempio la direttiva sulle rinnovabili, il cui progressivo dispiegamento aiuterebbe a ridurre sostanzialmente le bollette per tutti. Fino ad oggi l’Italia ha avuto un ruolo marginale in queste discussioni, anzi ha spesso cercato di ostacolare i progressi, come nel caso eclatante dello stop ai motori a combustione. Ora è il momento di invertire la rotta e di lavorare tutti insieme, convintamente, per tutelare famiglie, imprese e il nostro stesso pianeta dagli effetti devastanti della crisi climatica. È questo l’obiettivo del nostro programma politico, con il quale vogliamo dare risposte concrete alle istanze dei giovani che scendono in piazza, è soprattutto su di loro che ricadranno le conseguenze dell’emergenza climatica, ecco perché la loro voce non può restare inascoltata”

Dello stato delle cose in Veneto parlerà la Consigliera Guarda: “Il Veneto è stato a lungo considerato terra di capannoni  e cemento. Ora è tempo di una nuova sfida: garantire il benessere rispettando l’ambiente, come dimostrano molti esempi positivi presenti nella nostra regione.

La nostra strategia è chiara: una pacifica convivenza con la nostra terra e l’ambiente che passa attraverso la necessaria lotta alle cause determinanti l’emergenza climatica.”

A moderare l’incontro sarà il consigliere comunale di Coalizione Civica Dodo Nicolai.