Vai al contenuto

Incontro Europa Verde e Sinistra Italiana del Veneto

Il giorno 10 Marzo 2022 due delegazioni di Europa Verde – Verdi del Veneto e Sinistra Italiana del Veneto si sono incontrate per avviare, anche nella nostra regione, un percorso di scambio, condivisione e collaborazione in continuità con il Patto di Consultazione sottoscritto, a inizio Gennaio, dalle due organizzazioni a livello nazionale. 

È stato oggetto di una prima condivisione il giudizio largamente positivo intorno al percorso intrapreso, tra due forze politiche che sono in grado di combinare le battaglie per la giustizia climatica e per la giustizia sociale sulla base di un’analisi condivisa rispetto all’insostenibilità ambientale e sociale dell’attuale modello veneto, vera radice dei problemi aperti. 

È volontà comune che la declinazione concreta del Patto di consultazione, anche in Veneto, si dovrà dispiegare attraverso forme di unità sul territorio e di fattiva collaborazione, dalle iniziative pubbliche alle occasioni di elaborazione interna nei gruppi di lavoro.

Gli attuali scenari internazionali, con la guerra in Ucraina e l’incremento dei prezzi di carburanti e grano che aumentano povertà e disuguaglianze sociali nei nostri territori, sommati alla crisi climatica che mette in difficoltà i settori agro-economici regionali, confermano proprio la necessità di una condivisione politica dell’analisi di un sistema non più sostenibile e che necessita di una forte alleanza e radicalità, per un nuovo modello veneto che deve passare per una transizione energetica, ecologica e sociale.

Questo livello di scambio e di dialogo sarà prezioso anche nel lavoro all’interno delle coalizioni di centrosinistra a cui sia Europa Verde sia Sinistra Italiana prendono parte, per creare massa critica e spingere su punti di convergenza avanzati rispetto ai temi della salvaguardia dell’ambiente e della lotta alle diseguaglianze.