Vai al contenuto

Nuove rivelazioni su caso Miteni, Guarda (EV): “Questioni che sollevai durante la commissione di inchiesta”.

“La Regione è parte civile al processo, come intende agire alla luce di quanto sta emergendo?”

Così commenta a margine delle nuove notizie sul processo Miteni la Consigliera regionale di Europa Verde, Cristina Guarda: “Quanto rilevo dalla lettura di alcuni articoli di cronaca pare richiamare taluni aspetti evocati durante la Commissione regionale di inchiesta sui Pfas. Infatti, già all’epoca sollevai alcune questioni ma spetta oggi alla giustizia fare chiarezza sul più grande caso di inquinamento in Europa. Il processo ad alcuni manager della Miteni è in corso ed è bene ricordare che la Regione Veneto si è costituita a suo tempo parte civile, per questo ho presentato una interrogazione urgente per chiedere al Presidente e al Vice Presidente quali iniziative intenda assumere rispetto a quanto sta emergendo in queste ore, in particolar modo relativamente alle recenti annotazioni dei Noe di Treviso.”