Vai al contenuto

Solidarietà al cittadino asiaghese con disabilità per il trattamento subito in occasione della somministrazione del vaccino

“Parliamo tanto di dare priorità alle fasce più fragili, ma nei fatti perdiamo di vista le difficoltà di chi vive una condizione diversa rispetto alla maggioranza”.

La Consigliera regionale di Europa Verde, Cristina Guarda, interviene sul caso del cittadino con disabilità che, nonostante l’appuntamento fosse stato fissato da tempo, si è trovato di fronte ai cancelli sbarrati del centro vaccinale di Bassano e costretto ad una attesa di ore in situazione di disagio: “I centri vaccinali sono spesso situati in aree non facilmente raggiungibili da persone anziane o con disabilità, questo a causa anche della mancanza di servizio di trasporto pubblico. Non tutte queste persone poi possono contare sull’assistenza negli spostamenti da parte di parenti o conoscenti. Per questo è indispensabile limitare i disagi.”

Conclude Guarda: “Esprimo tutta la mia solidarietà nei confronti del cittadino in questione per quanto accaduto, così come a tutti coloro che hanno subito disagi simili. È compito della politica garantire che la macchina vaccinale ponga la massima attenzione nei confronti di cittadini che affrontano non poche difficoltà per vaccinarsi. Prima di pensare alle somministrazioni sotto gli ombrelloni, curiamo che non accadano più simili situazioni.”