Vai al contenuto

Guarda: “Oasi Busatello: trovare colpevoli dell’uccisione e introdurre educazione ambientale”.

La consigliera regionale Cristina Guarda ed Europa Verde di Verona intervengono sul caso delle carcasse animali ritrovate all’Oasi di Busatello: “Le immagini di quelle  centinaia di carcasse sono inaccettabili. Condanniamo chiunque abbia con incredibile sadismo causato queste morti con esche fatte con mais avvelenato, approfittando della fame degli animali in un inverno rigido.
Urge indagare sulla vicenda assicurando alla giustizia chi ne è responsabile.
È importante inoltre introdurre l’educazione ambientale nelle nostre scuole per formare i cittadini del futuro al rispetto di tutto ciò che ci circonda. Ci auguriamo che il futuro sia privo di avvenimenti di questo tipo e che le istituzioni ad ogni livello siano garanti del benessere della fauna del nostro territorio.