Vai al contenuto

2020VE >>> Venezia Smartland – Oggi Giovedì 24 “al Palco”, Mestre

2020VE

VENEZIA SMARTLAND

Idee per la città a partire da un libro e da una proposta.

 

Con gli autori Aldo BonomiRoberto MasieroFederico Della Puppa

e con Gianfranco Bettin

Giovedì 24 luglio 2014, ore 18 al “Palco” – piazzetta Battisti, Mestre.

Anni di dibattiti sul tema delle smart cities, sui dispositivi di tempistica dei semafori o di pagamento dei parcheggi che renderebbero più o meno “intelligente” una città, hanno offuscato il significato di una rivoluzione tecnologicama soprattutto economica e sociale, che sta cambiando il mondo.

A partire da questa riflessione e dal progetto “Da Smart City a Smart Land” elaborato da Federico Della Puppa e Roberto Masiero per la Fondazione “Francesco Fabbri” e presentato lo scorso settembre al festival “Comodamente” di Vittorio Veneto, Aldo Bonomi e Roberto Masiero hanno sviluppato in un libro omonimo edito da Marsilio.

Dalla smart city alla smart land (Marsilio, 2014)  affronta il tema della smart land come approccio unitario e coordinato per lo sviluppo sostenibile, intelligente ed inclusivo dei territori e delle città, con una lettura più comunitario-evolutiva da parte di Aldo Bonomi, e una lettura più attenta ai processi di produzione da parte di Roberto Masiero. Il dato comune è il disfacimento delle logiche “localistiche” che ancora oggi dominano gli interventi a livello territoriale di singoli comuni o enti pubblici, che invece andrebbero pensati perlomeno a livello di “megalopoli diffusa”, ovvero in termini di smart land. Il territorio della città di Venezia e del suo ambito metropolitano è una smart land possibile, è un luogo nel quale interrogarsi sulle dinamiche in atto e su quelle da promuovere al fine di produrre una vera rivoluzione che deve permeare tutti i settori della programmazione e dello sviluppo, sia economico che soprattutto sociale.

Giovedì 24 luglio alle ore 18.00 presso Il Palco a Mestre, Aldo Bonomi, RobertoMasiero e Federico Della Puppa presenteranno i contenuti della proposta e le riflessioni attorno ad uno scenario, quello della città e del territorio smart, che già oggi rappresentano un percorso obbligato per lo sviluppo territoriale, in base alle indicazioni della programmazione europea 2014-2020. Alla presentazione interverrà Gianfranco Bettin.

L’incontro è promosso da

Associazione In Comune

Verdi/Green Italia

Sel